SERIE D: che peccato !!!

Va in scena in quel di Trino Vercellese, l’ottava giornata del girone A del campionato di serie D per la Victoria Pallacanestro Torino.
Partita delicatissima in terra di risaie, visto la classifica che parla chiaro, Buzzi Unicem prima in classifica con un attacco che vanta una media di 84 punti per ogni allacciata di scarpa, con i due bomber Tommasiello e Perissinotto a primeggiare nella classifica marcatori del girone.
Trino parte subito fortissimo con i Bianconeri a tenere testa colpo su colpo nei primi minuti con le incursioni veloci di Mammola e Volpe dentro l’area, ma il primo quarto serve solo per studiare la Buzzi che allunga e chiude il quarto  a +8.

Il piano partita del Victoria si realizza nel secondo quarto dove la super difesa del prodotto Vicotria Sinopoli annulla Tommasiello (stoppandolo due volte) e le rotazioni difensive su Perissinotto creano scompiglio nei trinesi che con i tiri mortiferi di Marzolla dall’arco trovano la via per l’allungo, il primo tempo si chiude 40-48 per i ragazzi di Borgo Vittoria.
I ragazzi ci credono, si può realizzare la prima vittoria esterna della stagione contro una squadra quotata alla promozione in C silver.
Si parte sempre fortissimo, con Trino che attacca il ferro e trova delle ottime soluzioni con il funabolo Vigliatauro. Saltano i nervi, viene espulso Tommasiello, per somma di falli (antisportivo + tecnico), vera spina nel fianco del match. I toni si infiammano ed il pubblico di  casa inizia ad intonare insulti e sfottò verso il Victoria. Ma proprio dall’espulsione del miglior giocatore del campionato di quest’anno, produce nella Buzzi Unicem quel qualcosa in più per capovolgere la partita. Mattoncino su mattoncino accorcia le distanze e si riporta sul -3 sul finale del terzo periodo.
Quarto periodo vietato ai cardiopatici, partita intensissima. Marangon lancia due preghiere dall’arco dei 8 metri, + 6 Trino. Gazzola risponde dai 6.75m con un gran canestro,  ma i grigi valutano il tiro da due punti. Attacco di Perissinotto fallo subito (super tutelato dagli arbitri, 14 punti dalla linea della carità), conferma il feeling con in canestro a conometro fermo.

Trino mette la freccia e sorpassa un Victoria troppo stanco e sprecone (troppe palle perse ingenuamente) e si accaparra i due punti del match. Partita molto bella e ricca di emozioni al Pala Buzzi, che chi è venuto da Torino per vedere la gara ha assistito ad un match dal valore di 3 euro!
Si poteva evitare di far pagare il settore ospiti visto che erano solo in 3. Non è una critica, ognuno in casa propria fa quel crede, e poi la cifra è davvero simbolica. Sarebbe un bel gesto nei confronti degli ospiti, che percorrendo tanti chilometri cercano di risollevare un movimento poco accessibile e con scarsa visibilità.
Complimenti a Trino che dimostra davvero di essere una super formazione per la serie D. Ma soprattutto complimenti ai ragazzi del Victoria che stan dimostrando che se la posso giocare con tutte le squadre del girone!
Domenica prossima gara casalinga contro Montalto Dora, ore 18 Cupola De Panis.

SERIE D, GIRONE A 8^ GIORNATA
Pallacanestro Trino – Victoria Pall. Torino 91-85
(26-18, 40-48, 67-70)
Trino: Tommasiello 10, Penna 3, Cornaglia 2, Vigliaturo 20, Akponine, Perissinotto 29, Salvaneschi, Marangon 21, Castelli 4, Berutti 2, Vigone ne. All. Tricerri
Victoria Torino: Alessandro 4, Rossetto, Gazzola 8, Molinario 10, Marzolla 16, Faloni 7, Volpe 25, Sinopoli 7, Sorrenti 2, Aimar 2, Mammola 4, Testa. All. Bova

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

I commenti sono chiusi